Gli articoli più letti

Calli, duroni, occhi di pernice

Alcuni rimedi per i nostri piedi: calli, duroni, occhi di pernice.

Prima di ogni applicazione sarebbe buona cosa preparare i nostri piedi immergendoli in acqua ben calda in cui sia stata sciolta 1/2 tazza di sale Inglese (oppure bicarbonato di sodio).

Se si ha la pazienza di strofinare il callo con una certa assiduità usando lo stelo del dente di leone (Tarassaco) vi assicuro che risolverete il vostro problema.

Impastare un po’ di lievito di birra con succo di limone metterlo su una garza e applicarlo sul callo o sul durone. Molto importante è ripetere il tutto con assiduità. Si può applicare sul durone un fetta di limone, tenerla tutta notte. Ripetere usando ogni volta una fetta nuova.

Se tagliate uno spicchio di aglio a metà e lo applicate sul callo ( si può usare un cerotto per tenerlo fermo) per tutta la notte, in poco tempo risolverete il vostro problema.

Sempre ottimi gli impacchi con urina da tenere sul callo e cambiare due/tre volte al giorno.

Può esserti utile:

Pietra pomice
Pietra Pomice con Cordone

Trattamento esfoliante e anti invecchiamento per i piedi
Trattamento Esfoliante e Anti-Invecchiamento per i Piedi - Bio Luce

Crema balsamo per i piedi
Crema - Balsamo per Piedi
 

Pasta Callifuga Infallibile Murroni - 5gr
 

Il prodotto, dal 1908, anno della sua messa in commercio, ha ottenuto molteplici riconoscimenti internazionali.
L'azione della pasta callifuga Murroni è duplice.
Consiste nel rammollire la massa callosa dando un immediato sollievo e nell'estirparla definitivamente agendo direttamente e da tutte le parti sulle radici.
Si tratta di un prodotto naturale assolutamente indolore che provoca il distacco delle masse cornee dalla pelle solo quando la nuova pelle, al di sotto di esse, è completamente formata.

Il tiloma (callo, durone, occhio di pernice) è un ispessimento superficiale e circoscritto della pelle, dovuto all'ammassamento e stratificazione dell'epidermide cornea; in alcuni casi l'ispessimento è assai diffuso.
Il callo talora si irrita, s'infiamma e suppura, causando forti dolori.
A questo punto è utile provocare la macerazione della parte callosa e procedere all'estirpazione della stessa.
Con la pasta callifuga Murroni quest'ultima parte, in genere la più dolorosa e fastidiosa per i postumi che provoca, è assolutamente indolore ed il sollievo immediato.

Ingredienti:

Lanolina, spirea ulmaria, acido salicilico, coccus cacti.

Posologie:

Si prende una piccola quantità di pasta e si applica sulla parte centrale del callo o durone.
Si ricopre poi la parte con un comune cerotto affinchè la pasta non venga a contatto con la parte non callosa.
Dopo alcune applicazioni, facendo un pediluvio ben caldo con acqua saponata, la parte callosa si staccherà spontaneamente.
Se i calli sono molto vecchi, radicati in profondità da molto tempo, è possibile che non vengano estripati totalmente con le prime applicazioni.
In questo caso si sopenda e si ripeta l'operazione dopo alcuni giorni.

Cerca i tuoi prodotti naturali su NatSaBe, tisana a scelta e campioncini in omaggio per ogni ordine.